venerdì 15 dicembre 2017

un soffio di felicitá

 Un soffio di felicitá 

E giunse la notte tanto attesa.
Nel bosco, le fate, i gnomi, le ninfe e gli elfi, si riunirono e si sedettero sul cuscino di  muschio, sotto la grande quercia.  L’aria tiepida della notte, lasciava frusciare le foglie degli alberi e pareva si scambiassero tante carezze.
La Luna, brillava alta nel cielo. I suoi raggi curiosi, cercavano di penetrare nel buio del bosco, per vedere che cosa succedeva.
Regnava un grande silenzio.
Senza alcun preavviso, tutta la vita del bosco si mise in movimento. Le fate, avvolte in veli bianchi iniziarono a volteggiare fra gli alberi, i gnomi solitamente seri e pensierosi, si misero a ballare fra loro mentre gli elfi rincorrevano le lucciole e le ninfe, vestite di rosa dorato, volarono fra i rami degli alberi, dando loro una brillio aureo.
I profumi dei fiori, degli alberi, della terra si intrecciarono fra loro e divennero una sola fragranza.
Gli animali del bosco, sorpresi da tanta gioia, prima rimasero attoniti a guardare, ma  poco dopo, anche loro si unirono a quella gioia improvvisa e iniziarono,  chi a ballare e chi a cantare.
I raggi della luna non sapevano piú chi illuminare, c’érano troppe meraviglie nel bosco.
Infine, si aggiunsero le stelle. Dopo aver dipinto i loro bagliori di mille colori, li lanciarono ovunque, in cielo e sulla terra. Cielo e terra erano in festa , ma perché?

„ È arrivata la felicitá“ disse sorridendo, il vecchio gufo. 

°°°°°
Buon Natale a tutti.


°°°°°
Graziella Torboli

Dicembre 2017